LE OLIVE SACLA’ TORNANO “ON AIR”  CON UNA CAMPAGNA TELEVISIVA FIRMATA DA LoRo  E PIANIFICATA DA CASIRAGHI & GRECO

LE OLIVE SACLA’ TORNANO “ON AIR” CON UNA CAMPAGNA TELEVISIVA FIRMATA DA LoRo E PIANIFICATA DA CASIRAGHI & GRECO

Da domenica 24 aprile la storica azienda di Asti, leader del settore delle conserve vegetali e pioniere nella comunicazione pubblicitaria, torna in tvcon una campagna pubblicitaria di 2 settimane dedicata alle olive, prodotto simbolo del brand. 

Ne è passato di tempo dal celebre “Olivoli, Olivolà”: vero e proprio tormentone pubblicitario dell’Italia di Carosello. Proprio Saclà, che di quel fortunato claim è stata l’inventore, torna in comunicazione con una campagna televisiva firmata dall’agenzia pubblicitaria milanese LoRo e pianificata da Casiraghi & Greco.

Lo spot sarà “on air” sulle principali reti Rai, Mediaset e La7, a partire da domenica 24 aprile e durerà 2 settimane. Il formato è di 10” e vedrà protagonista le olive, prodotto di punta dell’azienda piemontese.

Il pay off della campagna, particolarmente evocativo, è “Ah è Saclà” e vuole esprimere da un lato la scoperta del brand, da parte delle nuove generazioni, dall’altro la conferma per chi invece con Saclà è cresciuto. Un ponte tra chi sceglie i prodotti Saclà perché conosce e apprezza la marca e riconosce nel brand un saper fare che garantisce sicurezza, qualità e piacere. E chi, come i più giovani, apprezza la capacità di Saclà di intercettare le loro esigenze attraverso un mix di prodotti gustosi, salutari e innovativi.

Infine l’ambientazione dello spot è all’insegna dei valori della naturalità tipici del mondo vegetale: un uliveto con grandi alberi a perdita d’occhio, un terreno verde, una coppia di personaggi composta da un cittadino naif e un contadino della new generation. E una tavola bianca dove troneggia un piatto di splendide olive…

OLIVE PUNTO DI RIFERIMENTO DI SACLA’: PER UN OFFERTA AMPIA E GUSTOSA

Ma veniamo al prodotto protagonista dello spot. Quando si parla di olive, i consumatori, vecchi e nuovi che siano, rispondono immancabilmente Ah è Saclà. Anche grazie alla qualità e all’ampiezza della sua gamma: dalle olive verdi, alle nere, dalle morate alle intere passando per le snocciolate, le toste, quelle a rondelle. Fino alle giganti, le ripiene, le biologiche che rappresentano l’ultima novità della famiglia Saclà.

 

SACLA’ A CIBUS (9-12 MAGGIO) CON LO CHEF SIMONE SALVINI

Proprio le olive Saclà saranno protagoniste a Cibus, il salone internazionale dell’alimentazione, in programma dal 9 al 12 maggio a Parma. Lunedì 9 maggio e mercoledì 11 maggio lo chef Simone Salvini, salito alla ribalta anche per la divertente parodia del comico genovese Maurizio Crozza e considerato uno degli astri emergenti della cucina vegetariana e vegana si esibirà in un cooking show attraverso l’interpretazione delle olive Saclà. Un viaggio nella cucina vegetale tutto da assaporare!

 

 

 

Maggiori informazioni su SACLA'

Come spesso accade nel nostro Paese, è da una intuizione  - quella di Secondo Ercole detto “Pinin” e di sua moglie Piera – che arriva nel lontano 1939 l’idea di trasformare le verdure in più che il territorio astigiano produceva in un prodotto conservato da consumare in ogni momento dell’anno. Per la prima volta la conservazione dei vegetali sottolio, sottaceto e in salamoia viene applicata su scala industriale con risultati di immediato successo. E’ l’inizio della storia di SACLA’, azienda familiare guidata ancora oggi dalla seconda e dalla terza generazione della famiglia Ercole.  Con  ben 75 anni di storia alle spalle, Saclà nel 2013 è arrivata a fatturare circa 130 milioni di euro, con più di 50 distributori in tutto il Mondo e 4 divisioni di prodotto.  Leader nel mercato delle olive, del sottaceto e del sottolio, esporta i propri condimenti pronti per pasta (pesto, sughi rossi, etc) in oltre 40 paesi del mondo. Proprio la vocazione all’internazionalizzazione è una delle prerogative di questa impresa con una quota export sul fatturato totale di circa il 50% grazie a filiali in Gran Bretagna, Francia Germania e dal 2011 anche in Usa dove solo in un anno ha moltiplicato il fatturato.

 

SACLA'
P.zza Amendola 2, 14100 Asti