SACLA’: ARRIVA IL PESTO ALLA GENOVESE “VEGAN”

SACLA’: ARRIVA IL PESTO ALLA GENOVESE “VEGAN”

Saclà, storica azienda alimentare italiana leader nelle conserve vegetali, presenta una rivisitazione del classico pesto alla genovese in linea con le nuove tendenze di consumo.

“Il Pesto alla Genovese Vegan” è privo di lattosio ed è biologico, un prodotto ideale per chi vuole assaporare l’inconfondibile gusto del pesto in una nuova versione senza aglio e senza formaggi.

Ottimo condimento vegetale e naturalmente senza lattosio, è arricchito con tofu, anacardi e pinoli che lo rendono ideale per un pasto 100% vegan, salutare e gustoso per tutta la famiglia. Salutare, perché la frutta secca e la soia apportano proteine vegetali e grassi buoni ma senza appesantire: 2 cucchiai di Pesto al tofu hanno le stesse calorie di 1 cucchiaio di olio. Gustoso, perché non vi accorgerete della mancanza del formaggio, grazie agli anacardi e pinoli, che danno densità e la giusta sapidità.

Un Pesto alla Genovese moderno, adatto a chi vuole seguire una dieta sana e saporita.
Senza glutine, senza lattosio e biologico, è un condimento che si contraddistingue per la sua cremosità e per il suo sapore intenso.

La gamma di prodotti freschi Saclà è vasta e incontra i gusti di tutti. Scopri gli altri piatti sul sito www.sacla.it.

 

Packaging: vaschetta refrigerata

Peso: 120 gr

Prezzo consigliato: 2.79 €

Contattaci
Simone Ranaldi Consultant Media Relations , INC - Istituto Nazionale per la Comunicazione
Simone Ranaldi Consultant Media Relations , INC - Istituto Nazionale per la Comunicazione
Maggiori informazioni su SACLA'

Come spesso accade nel nostro Paese, è da una intuizione  - quella di Secondo Ercole detto “Pinin” e di sua moglie Piera – che arriva nel lontano 1939 l’idea di trasformare le verdure in più che il territorio astigiano produceva in un prodotto conservato da consumare in ogni momento dell’anno. Per la prima volta la conservazione dei vegetali sottolio, sottaceto e in salamoia viene applicata su scala industriale con risultati di immediato successo. E’ l’inizio della storia di SACLA’, azienda familiare guidata ancora oggi dalla seconda e dalla terza generazione della famiglia Ercole.  Con  ben 75 anni di storia alle spalle, Saclà nel 2013 è arrivata a fatturare circa 130 milioni di euro, con più di 50 distributori in tutto il Mondo e 4 divisioni di prodotto.  Leader nel mercato delle olive, del sottaceto e del sottolio, esporta i propri condimenti pronti per pasta (pesto, sughi rossi, etc) in oltre 40 paesi del mondo. Proprio la vocazione all’internazionalizzazione è una delle prerogative di questa impresa con una quota export sul fatturato totale di circa il 50% grazie a filiali in Gran Bretagna, Francia Germania e dal 2011 anche in Usa dove solo in un anno ha moltiplicato il fatturato.

 

SACLA'
P.zza Amendola 2, 14100 Asti